SOTTOSCRITTA UNA CONVENZIONE CON LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA PER LA GERMANIA

Home > Notizie > Dalla camera > SOTTOSCRITTA UNA CONVENZIONE CON LA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA PER LA GERMANIA

– ASSISTENZA NEL MERCATO TEDESCO ALLE IMPRESE AGRIGENTINE

Con la Convenzione, che sarà presentata mercoledì prossimo presso la Camera di Commercio, si renderà attivo dal corrente mese un ufficio di contatti economici a Francoforte presso la Camera di Commercio Italiana per la Germania. Grazie a tale ufficio, la Camera di Agrigento avrà la possibilità di essere presente ed operare con successo in Germania. Ciò consentirà di poter prendere parte in real-time, da un punto di presenza nevralgico perché centrale, al divenire economico in un’Europa dai confini sempre più ampi.L’organizzazione della CCIG, con la sua Sede centrale a Francoforte sul Meno ed Uffici a Berlino, Lipsia, Colonia, Amburgo e Friburgo, garantisce inoltre che attraverso la sede centrale di Francoforte possano essere gestite iniziative su tutto il territorio tedesco.

Nello specifico, grazie alla convenzione, la Camera di Commercio Italiana per la Germania, tra l’altro, si obbliga a:

  1. mantenere informata la Camera di Agrigento degli avvenimenti di particolare interesse in Germania;
  2. prendere parte, su incarico e per conto della Camera di Agrigento, a specifiche manifestazioni, congressi, seminari;
  3. informare la stampa economica, le associazioni di categoria e camerali, su incarico e per conto di CCIAA AG, con notizie di rilievo per CCIAA AG;
  4. curare l’adeguata presenza di notizie sull’economia agrigentina nella newsletter della CCIG e sul sito camerale www.itkam.org;
  5. tenere contatti con associazioni tedesche;
  6. fornire informazioni di base su possibilità di mercato in Germania ad operatori agrigentini, in particolare tramite la messa a disposizione delle pubblicazioni della CCIG;
  7. effettuare ricerche di indirizzi di aziende potenzialmente interessate a collaborazioni commerciali ed industriali (ricerche da banche dati interne della CCIG ed esterne, liste di max. 30 operatori, sia produttori che grossisti/importatori, nei settori segnalati da CCIAA AG);
  8. realizzare incontri one-to-one con le imprese agrigentine, per approfondire temi legati all’entrata sul mercato tedesco, eventualmente preceduti da una presentazione generale del mercato.

La Camera di Commercio per la Germania, praticherà uno sconto del 30 per cento alle imprese agrigentine sul listino dei servizi che normalmente offrono alle imprese.