sezione carburanti

Home > Contenuti statici > regolazione del mercato e conciliazione > sezione carburanti

La Camera di Commercio rende noto il calendario dei turni festivi e infrasettimanali che saranno effettuati dai distributori di carburanti della provincia durante l’anno 2013 secondo le disposizioni del D.A. n. 597/Gab. del 15.12.201, detti impianti osserveranno, sia nei giorni feriali che in quelli festivi, gli orari di funzionamento sotto indicati:

 A) orario diurno

il servizio dovrà essere svolto ininterrottamente dalle ore 7,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,30. Nella fascia oraria compresa dalle ore 7,00 alle ore 20,00 il monte orario come sopra determinato può essere aumentato dal gestore fino a 65 ore settimanali, e comunque per un massimo di 13 ore giornaliere;

 B) orario notturno

il servizio notturno è temporaneamente assicurato dalle apparecchiature self-service pre-pagamento;

 

C) domeniche e festività

il servizio sarà assicurato attraverso il funzionamento del 20% degli impianti esistenti nel territorio comunale interessato. Tali impianti osserveranno il normale orario di cui al precedente punto A), che potrà essere garantito anche tramite l’utilizzo di apparecchiature self-service pre-pagamento;

 

D) riposo infrasettimanale

-il riposo infrasettimanale sarà effettuato nei giorni di Lunedì e Sabato. Durante i giorni di chiusura infrasettimanale del Lunedì e del Sabato sarà assicurato il servizio all’utenza da parte di almeno il 20% degli impianti esistenti nel territorio comunale, che, in ogni caso, potrà essere garantito anche tramite l’utilizzo di apparecchiature self-service pre-pagamento. I distributori che osserveranno la chiusura in una delle due giornate sono obbligati a rimanere aperti nell’altra.

Nel caso di festività infrasettimanale, la chiusura per riposo del Lunedì e Sabato non avrà luogo. Nel caso in cui un impianto, a causa di forza maggiore (svolgimento mercato, divieto di transito, etc.), sia costretto ad osservare due turni di chiusura nella stessa settimana, si deroga all’obbligo della chiusura infrasettimanale del Lunedì o del Sabato, spostando tale obbligo per il giorno in cui avviene la limitazione dell’esercizio dell’attività.