La CCIAA di Agrigento sostiene la candidatura di Lampedusa per il Nobel della Pace

Home > Notizie > Dalla camera > La CCIAA di Agrigento sostiene la candidatura di Lampedusa per il Nobel della Pace
Mediazione-1 2

Mediazione-1 2“La Camera di Commercio di Agrigento sostiene e rilancia l’iniziativa del quotidiano Avvenire che propone l’isola di Lampedusa come candidata naturale al Nobel per la pace. Come è stato autorevolmente indicato da Papa Francesco, infatti, oggi l’isola rappresenta un faro e un esempio di amore, di carità e di accoglienza.

 

Il prestigioso riconoscimento renderebbe onore ad una comunità che paga un prezzo altissimo per vivere in uno stato  di perenne emergenza a causa dei fenomeni migratori che la vedono come approdo verso un’Europa che ancora non si fa carico di un problema che la chiama fortemente in causa. Ha perfettamente ragione il sindaco Giusy Nicolini quando afferma che l’Europa e l’Italia sono in fortissimo debito con l’ isola e la comunità, per averla condannata per troppo tempo ad un destino di terra di frontiera ed averla lasciata sola a sostenere un peso troppo grande. In questo senso va ancora una volta sottolineato il ruolo dell’imprenditoria locale che con grande coraggio e immani sacrifici riesce andare avanti nonostante le penalizzazioni che sconta.Per questo oggi Lampedusa merita non solo il Nobel per la Pace ma anche quelle forme concrete di aiuto per riparare alle disattenzioni del passato e per ricompensare gli operatori economici e gli abitanti tutti di Lampedusa e Linosa per i disagi subiti, affrontati sempre con grande dignità ed espressioni di grande umanità verso quei migranti che continuano ad affidare il loro futuro ai viaggi della speranza”.