AVVISO PER LA SELEZIONE DI PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO “CRIM-SAFRI”

Home > Notizie > News Promozione > Progetto CRIM-SAFRI > AVVISO PER LA SELEZIONE DI PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO “CRIM-SAFRI”

La Camera di Commercio di Agrigento è partner del progetto “CRIM-SAFRI – Creazione di un Centro di Ricerca Italo – Maltese per la sostenibilità ambientale e le fonti rinnovabili”, finanziato nell’ambito del Programma Operativo Italia – Malta 2007-2013, che ha tra gli obiettivi quello di supportare le Pubbliche Amministrazioni, localizzate nel territorio della provincia di Agrigento, nell’attuazione di strategie di produzione e consumo sostenibili.

 Nell’ambito del progetto, la Camera di Commercio di Agrigento ha la necessità di selezionare, come beneficiari indiretti delle azioni del Centro:

  • N.1 Pubblica Amministrazione per attività di supporto all’implementazione di un sistema di gestione dell’energia;
  • N.1 Pubblica Amministrazione con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti per attività di supporto al Green Public Procurement;
  • N.1 Pubblica Amministrazione con popolazione superiore ai 5.000 abitanti per attività di supporto al Green Public Procurement;
  • N.1 Pubblica Amministrazione per attività di supporto alla definizione di requisiti minimi di prestazione energetico – ambientale da inserire nei regolamenti edilizi;
  • N.1 Pubblica Amministrazione per attività di supporto tecnico – scientifico e giuridico – finanziario alla riqualificazione energetica di un edificio pubblico localizzato nel centro storico.

Non è previsto un cofinanziamento da parte delle Pubbliche Amministrazioni selezionate.

Le Pubbliche Amministrazioni selezionate non godranno di alcun contributo finanziario e dovranno impegnarsi a supportare il personale del progetto nell’attuazione degli interventi.

Le Pubbliche Amministrazioni interessate a partecipare al progetto dovranno presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12.00 del 12 Marzo 2014, pena l’esclusione dalla selezione, ai seguenti recapiti: