Registrazione nazionale per disegno o modello

Home > Contenuti statici > Brevetti e marchi > Registrazione nazionale per disegno o modello

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DOMANDA E COSTI

Modalità di presentazione:

La domanda di registrazione di un disegno o modello deve essere redatta su apposito modulo “O” (modulistica), seguendo le istruzioni Ministeriali per la compilazione (modulistica), consultando la classificazione internazionale dei prodotti di cui all’Accordo di Locarno (modulistica) e depositata, in formato cartaceo, presso l’Ufficio Brevetti e Marchi di una qualsiasi Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, direttamente dal richiedente o tramite una persona munita di delega scritta (modulistica), allegando il documento di identità del richiedente ed il documento di identità della persona delegata, ovvero inviata a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, Via Molise, 19  –  00187  ROMA

Il Modulo “O” e l’eventuale foglio aggiuntivo (modulistica) non possono essere modificati nella loro configurazione originale, devono essere compilati e stampati su fogli di carta formato A4 e firmati dal richiedente negli appositi spazi.

La domanda di registrazione può essere depositata dal lunedì al Venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 chiamando al numero telefonico 0922 404287 per fissare un appuntamento.

Documenti da allegare al Modulo “O”:

  1. Descrizione comprendente un breve riassunto, la descrizione vera e propria e le rivendicazioni;
  2. Disegni o foto del modello o disegno;
  3. Designazione dell’inventore (eventuale);
  4. Documento di priorità (eventuale);
  5. Attestazione di pagamento delle tasse di concessione governativa sul c.c.p. N. 668004 intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara, di € 100,00 se la registrazione riguarda un modello o disegno; di € 200,00 se la registrazione riguarda un deposito multiplo. I diritti versati all’atto del deposito coprono solo il  1° quinquennio;
  6. L’attestazione di pagamento dei diritti di segreteria di € 40,00 sul c.c.p. 273920 intestato alla Camera di Commercio di Agrigento o di € 43,00 + N. 1 marca di € 16,00 se si richiede copia autentica del verbale di deposito della domanda;
  7. Copia del documento di identità in corso di validità.

Per mantenere in vita la registrazione per il 2° quinquennio e per i tre successivi occorre il pagamento dei relativi diritti di proroga, così fissati:

€ 30,00 per il 2° quinquennio,

€ 50,00 per il 3° quinquennio,

€ 70,00 per il 4° quinquennio,

€ 80,00 per il 5° quinquennio.

Il pagamento dei diritti di proroga quinquennale deve essere effettuato anticipatamente, entro l’ultimo giorno utile del mese corrispondente a quello in cui è stata depositata la domanda.

Trascorso detto periodo, il pagamento è ammesso nei sei mesi successivi, con l’applicazione del corrispondente diritto di mora di € 100,00.

Il pagamento deve essere effettuato sul c.c.p. N. 668004 intestato all’Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara, indicando nella causale il quinquennio di riferimento.

Pagine: 1 2 3 4