E’ richiesta la regolarità del pagamento del diritto annuale per l’erogazione dei servizi di bollatura e vidimazione dei libri, rilascio carte azienda/officina e certificati Registro Imprese

Home > Notizie > News Diritto Annuale > E’ richiesta la regolarità del pagamento del diritto annuale per l’erogazione dei servizi di bollatura e vidimazione dei libri, rilascio carte azienda/officina e certificati Registro Imprese
LOGO BIANC

LOGO BIANCSi comunica che per poter richiedere la bollatura e vidimazione dei libri, le carte azienda e le carte officina, l’impresa o il soggetto R.E.A. dovranno essere in regola con il pagamento del diritto annuale relativo alle annualità 2018, 2017, 2016, 2015, 2014 e 2013.

Ai fini del rilascio dei certificati del Registro delle Imprese, l’impresa o il soggetto R.E.A. dovranno essere in regola con il pagamento del diritto annuale relativo all’ultimo quinquennio ovvero 2018,2017, 2016, 2015 e 2014.

Per regolarizzare la propria posizione l’impresa potrà:

  • per le annualità non ancora iscritte a ruolo: richiedere direttamente allo sportello del Diritto Annuale, nelle giornate di apertura, l’emissione dell’atto di irrogazione, o all’indirizzo PEC: camera.commercio.agrigento@ag.legalmail.camcom.it, inviando l’apposito modulo disponibile sul sito istituzionale;

  • per le annualità già iscritte a ruolo: regolarizzare, presso l’Agente della Riscossione competente, le cartelle di pagamento emesse ed esibire la ricevuta di versamento. In particolare, per i pagamenti rateali, sarà necessario presentare l’accoglimento della richiesta da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione con il relativo piano ed i pagamenti effettuati, oppure la prima rata se si tratta di nuova rateizzazione.

Qualora fosse stato omesso il versamento del tributo per il 2018 ci si potrà avvalere dell’istituto del ravvedimento operoso entro un anno dal termine del versamento.

Sul sito all’indirizzo https://dirittoannuale.camcom.it/cada-new/IT/dira.htm, è disponibile un foglio di calcolo che fornisce un ausilio al conteggio dell’importo totale da versare, attraverso l’inserimento dell’importo dovuto e della data prevista di versamento.