Collegio dei Revisori

Home > la Camera di Commercio > Collegio dei Revisori

Lo statuto della Camera di commercio di Agrigento prevede, tra i propri Organi, il Collegio dei Revisori dei Conti. L’Organo è composto da tre membri effettivi e tre supplenti designati rispettivamente dal Presidente della Regione, dall’Assessore alle attività produttive della Regione Siciliana, dall’Assessore regionale per l’economia ed è nominato dal Consiglio camerale secondo le modalità sancite dalla legge; dura in carica quattro anni ed i suoi membri possono essere designati per due sole volte consecutivamente.

Il Collegio dei Revisori dei Conti, in conformità alle previsioni di legge, di regolamento e dello statuto camerale, collabora con il Consiglio nella funzione di controllo e di indirizzo, esercita la vigilanza sulla regolarità contabile e finanziaria della gestione della Camera di Commercio, attesta la corrispondenza del bilancio di esercizio alle risultanze delle scritture contabili redigendo una relazione da allegare al progetto di bilancio d’esercizio predisposto dalla Giunta, redige una relazione sul bilancio preventivo e sulle relative variazioni, riferisce al Presidente, che ne informa immediatamente la Giunta ed il Consiglio, sulle eventuali gravi irregolarità o palesi violazioni dei criteri di economicità che abbia riscontrato nel corso dell’attività di verifica, svolge i compiti sanciti dal regolamento concernente la disciplina della gestione patrimoniale e finanziaria delle Camere di Commercio.

I Revisori possono, altresì, procedere, in qualsiasi momento, sia individualmente che collegialmente, ad atti di ispezione e controllo.

 Il Collegio dei Revisori dei Conti della Camera di Commercio di Agrigento è in attesa di nomina